Libero di poetare Aletti Editore

15505369136131165255844344034357LIBERO DI POETARE è il primo libro di poesie realizzato dal giovane autore novarese Paolo Pezzotti. Sono 31 poesie che arrivano dritte dritte dal cuore di chi le ha scritte, 31 come i giorni di un mese, durata di un ipotetico viaggio. È un viaggio che parte dal titolo della poesia numero Uno, “Oggi è un altro giorno”, e giunge fino a un epilogo frutto di un bel viaggio onirico tra temi fluttuanti. Amore, angoscia, umanità, libertà, speranza. Tutto sotto il comun denominatore del sogno, inteso come motore della vita, come sguardo attivo sul mondo. Una sorta di “Reverie” in salsa postmoderna. Paolo Pezzotti esprime tutto d’un fiato un mondo complesso come quello umano, per quanto banale possa sembrare. Ma non lo è per nulla.

In un’epoca in cui la libertà è sempre provvisoria, “poetare” diventa rivendicazione di esistere.

 

Nicolò Rondinelli

 

Spazi-a-re

Sento che all’età di trentacinque anni abbia ancora tempo per spaziare con me stesso…… L’arte in genere è conduttrice di fuochi che se incanalati e sono sinceri, puri possono diventare materia di approfondimento.

Paolo Pezzotti

Song3

Sento che ancora tempo c’è n’è
Ti sento sul tempo che ora è per te
Trova chi sei
Non nascondere il tuo stile
Vecchio nuovo non importa
Non buttare via tutto
Il tutto sta per cominciare
Degna d’un Re dev’esser la forza
Ora alza il volume e ascolta
Questo tempo è solo il tuo tempo
Non credere a chi è bello perché annusa soldi
Tutto il giorno
Trova un varco sicuro
Un appiglio sincero
Quando guardi in giro vedi solo fumo nero
Io ti capisco e ti voglio aiutare
Ora alza il volume e ascolta
Degna d’un Re dev’esser la forza
Quella che è fuoco
Calore speranza
Di rialzarti sempre
Nel bene e nel male
Ora io devo andare
Tu alza il volume e ascolta

Artbrut

Nel mondo vasto dell’arte gente meticolosa tesse le proprie fatiche

L’arte da cui son partito

È uno studio sull’uso diretto dell’impulsivita’-creativa

L’arte informale mi ha aiutato in questo